giovedì 3 luglio 2008

Effetto Madeleine


Finalmente io e Diego siamo riusciti a farci una serata fuori da soli... tra la stanchezza del lavoro e il poco tempo non ci eravamo ancora riusciti... mi ci voleva proprio...
Ci siamo vestiti tutti carini, siamo andati a mangiare farinata e pesce a Savona, locale carino dove fanno la farinata buonissima (ci vado da quando sono piccola) tutto accompagnato da un buon vino!
Dopo andiamo ad Albissola, caffè e passeggiata sul lungomare degli artisti, sosta sul moletto a fare i i fidanzatini e a fotografare Diego morendo dal ridere perchè appena si accorge della foto cambia faccia e non si riesce a fargliene una decente (avete presente Chandler di Friends? uguale!) e poi ritorno alla macchina verso casa...
E' stata una serata romantica, rilassante e divertente ... proprio carina!


Al ritorno sono stata un pò sul terrazzo di casa mia (era tutto perfetto, peccato che a quel punto Diego era a casa sua e quindi non poteva condividere l'esperienza con me).
A piedi nudi sul terrazzo ancora tiepido del sole del pomeriggio, serata calda ma con una arietta leggera e piacevole che portava con sè l'odore del mio Gelsomino, uno squarcio di cielo sgombro da nuvole faceva intravedere un mare di stelle, le lucciole... una notte d'estate perfetta...
Ricordate Proust e l’effetto Madeleine? Un semplice biscottino, una madeleine appunto, gli aveva fatto ricordare situazioni e profumi dell’infanzia, ormai perduti.
Tra l'odore di Savona con il suo caldo umido, il profumo del mare e della sabbia, e quello della mia serata sul terrazzo è come se il tempo fosse tornato indietro alle mie estati da bambina... tanti ricordi mischiati insieme che quasi fanno girare la testa che ti fanno sorridere ma anche che ti fanno uscire quella lacrimuccia dall'angolo dell'occhio... insomma una malinconia che fatichi a capire se è piacevole o triste! Quanti ricordi!


Mare, sabbia, odore d'estate, gelsomino, farinata ecc... queste sono le mie Madeleine ...
Quali sono le vostre?

21 commenti:

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Accetto con molto piacere lo scambio di link.
Ciao e grazie della visita al mio blog...

Kat ha detto...

....siete tenerissimi.....
io l' ho detto a die di farti fare un bimbo entro un paio d anni così cresciamo insieme i marmocchi!!

le mie madeleine.....
i salici piangenti,
il rumore delle onde,
il mare mosso al chiaro di luna,
i piedi nella sabbia,
l odore della cucina della mamma,
i Nirvana....

credo potrei elencarne ancora molti..........

Gatta bastarda ha detto...

ahaha per i bimbi 2 anni sono pochi... prima almeno uno dei due deve avere il lavoro fisso e una casa.. direi che non è poco...

mi piacciono le tue madeleine

Scarlett ha detto...

LOL! Sì, ho presente Chandler e le foto, che ridere che Diego faccia lo stesso...^__^

Le mie madeleine? Uhm...per me sono importantissimi gli odori, direi che l'olfatto è uno dei 5 sensi che uso di più. Ma non saprei dirti quali, li sento e bam! Ricordi a raffica.
A parte questo, le cicale. :)

Silvia ha detto...

Ciao!! Grazie della visita!! Ricambio con piacere il link!!

Le mie madeleine?? In questo periodo frasi, modi di dire, che sento da altri, che mi fanno pensare a una persona che me li diceva sempre... e poi il nome di questa persona, che sento dappertutto, mi fa ricordare di un passato recente che rimpiango ogni istante... e che vorrei riavere...

laste.ilcannocchiale.it ha detto...

le madeleine di oggi:
torta di mele
torta di mele della zia
i miei cugini che la divorano
i pinoli nella torta
la cucina che dà sul giardino
i nostri compleanni con mamma, fratelli, zie, cugini e mio papà che cercava di scamparseli
e di nuovo la torta di mele coi pinoli.

cmq: ci vestiamo eleganti?? ahahah! il mio asburgo fighetto contagia anche a distanza!!

il Russo ha detto...

Le mie Madeleine? La figassa per Recco, il sugo di Cinghiale per il vecchio Molino ad Albissola alta, il Rossese per Dolceacqua, l'odore di umido misto mare per via di Prè, il rumore della caciara per desbarassu nelle vie del centro a Savona e poi un salto al porto, l'odore degli ulivi per Varigotti e così via...

Fifì79 ha detto...

Hey, ciao!!! ^^
Scusami se ti rispondo solo ora, ma ho latitato per qualche giorno.
Bellissimo questo tuo post, così pieno di tenerezza e di "cose semplici".... mi davveo ha scaldato il cuore!
Ti ringrazio per essere passata a trovarmi, e spero di riuscire a postare al più presto il finale della storia, così mi dirai che ne pensi.
Buon fine settimana, gattina bella! (scusa se mi prendo la libertà di chiamarti così :P spero che non ti dia fastidio...)

PS: le mie madeleine....

il panbiscotto con il tè al limone, il profumo di sandalo e l'incenso alla vaniglia, le sigle dei cartoni animati e l'odore delle matite...

Gatta bastarda ha detto...

che belle madeleine tra tutti...
e si scarlett die e le foto non vanno d'accordo...
ste anche noi grebanacci ogni tanto ci vestiamo elegante...ma raramente ahaha
Il russo ma hai praticamente tutti ricordi liguri...che bello... condiviamo molte madeleine
fifì puoi chiamarmi come ti pare... i vezzeggiativi mi piacciono molto..

P.S: benvenuti ai nuovi visitatori del mio blog...
che emozione...

il Russo ha detto...

o.t. Volevo dirti che ti ho linkata con piacere, da oggi il Russo ha una nuova sorella ligure!

Coq Baroque ha detto...

a leggere le vostre mi commuovo... Io ne ho di stranissime:
L'odore dell'aereoporto del Cairo appena esci dall'aria condizionata dell'aereo.
Il profumo del Sapone di Marsiglia che a me fa schifo ma mia ma' lo usava sempre.
certi biscotti al burro di cui non ricordo il nome.
I tramonti in spiaggia
la luna piena a Siwa

ma che infanzia ho avuto?

p.s. mi permetto di associarmi a Kat. Mancano figli di persone intelligenti :)

Gatta bastarda ha detto...

grazie il russo srei stato gentilissimo...

coq per i bimbi dovrai aspettare...però grazie per i complimenti...
e guarda che anche le tue madeleine sono bellissime...ma il cairo ...siwa...
ci sei stato spesso?

Pellescura ha detto...

la pizza che faceva mia nonna nel forno a legna in casa, solo con pomodoro e aglio...pazzesca!, mi vengono i lacrimoni...

Alessandro Arcuri ha detto...

"Avete presente Chandler di Friends?! Uguale!"
AAAAAAA HA HA HAAAAAAA! Non potevi trovare una definizione migliore!
"The Face"!
^__^

Diego ha detto...

Desy ma che figure mi fai fare...? La faccenda delle foto non è colpa mia, è più forte di me, non posso farci nulla! Cazzarola.

Le mie madeleine sono l'odore dell'erba appena tagliata, il sapore della neve, le registrazioni amatoriali su audiocassetta, i peluches (motivo per cui sono così tanti sul mio comò), giocare con i Lego e mille altri...

Coq Baroque ha detto...

be' si gatta, per ragioni famigliari, benche' italiano, andai al cairo la prima volta a 7 anni e poi ecc ecc... fino a 28 quando ci andai a vivere come corrispondente e da allora mai piu' tornato in Italia :)

(la voglio anche io la pizza della nonna di pellescura!)

Gatta bastarda ha detto...

quanti nuovi visitatoriiii.... che bello... grande coq allora poi mi racconterai com'è il cairo...

la pizza agliata? deve essere buonissimaaaaaaa...

die dai non ti arrabbiarae hai visto che ho reso l'idea... lo dice anche alessandro arcuri... ahahah

Cesco ha detto...

Ma sai che anche a me capita spesso di provare queste sensazioni? D'improvviso ti senti come se stessi rivivendo un momento particolare, senti gli stessi profumi, provi le stesse emozioni, e i più bei ricordi si fanno strada vividi.

l'incarcerato ha detto...

Ciao adorabile testa di capra, non ti offendere ma il mio è un complimento e lo riceve solo se sei una tipa giusta! E leggendo il tuo blog, vedo che lo sei!
Grazie per la visita!

Gatta bastarda ha detto...

ahaha caro incarcerato lo sò... ho letto alcuni tui post e sono felicissima di essere nominata testa di capra anche io! poi con adorabile davanti ancora meglio

Fifì79 ha detto...

Ciao bella Gattina ^^
Quando vuoi, passa nel mio blog: c'è un bel premio che ti aspetta!

Baci
Buona giornata!