mercoledì 23 luglio 2008

Contro

Trovando sempre tristemente attuale questa canzone ho deciso di postarne testo e video, trovo bello che ci sia qualcuno che canta "contro" il sistema e in molti la cantano tutt'oggi... è triste che ci sia ancora bisogno di cantarla che queste atrocità ci siano ancora.
Volevo scrivere un commento sulle leggi fasciste e ad personam, volevo scrivere un commento su come sono andate a finire le sentenze per i fatti del g8, volevo commentare lo schifo di tutto ciò che ci circonda ma allo steso tempo dire che cumunque c'è gente che non è d'accordo, c'è gente che lotta e resiste... direi che le parole dei nomadi in questa canzone esprimono meglio quello che provo di tutti i commenti che avrei potuto postare.

P.S: ringrazio Schiavi o liberi per avermi dato lo spunto





Contro i fucili, carri armati e bombe

contro le giunte militari, le tombe

contro il cielo che ormai è pieno, di tanti ordigni

nucleari

contro tutti i capi al potere che non sono ignari.



Contro i massacri di Sabra e Chatila

contro i folli martiri dell'Ira

contro inique sanzioni, crociate americane

per tutta la gente che soffre, e che muore di fame.



Contro chi tiene la gente col fuoco

contro chi comanda e ha in mano il gioco

contro chi parla di fratellanza, amore, libertà

e poi finanzia guerre e atrocità.



Contro il razzismo sudafricano

contro la destra del governo israeliano

conto chi ha commesso stragi, pagato ancora non ha

per tutta la gente ormai stanca che vuole verità.



Contro tutte le intolleranze

contro chi soffoca le speranze

contro antichi fondamentalismi e nuovi imperialismi

contro la poca memoria della storia.



Contro chi fa credere la guerra un dovere

contro chi vuole dominio e potere

contro le medaglia all'onore, alla santità

per tutta la gente che grida libertà.

6 commenti:

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Sono io carissima a ringraziare te per aver menzionato il mio blog.
Si... la canzone è bellissima e soprattutto, nonostante gli anni, ancora troppo attuale ( purtroppo).
Grazie gattina.

Cesco ha detto...

Non posso che appoggiare pienamente le parole dei Nomadi e le tue. Molto spesso mi ritrovo saturo di rabbia, pensando che in fondo, sono i pochi potenti a decidere le sorti dell'uomo. Però contribuisce anche la nostra indifferenza

Silvia ha detto...

Che bel post! Contro, sempre e comunque contro tutte le follie prodotte dall'uomo, contro tutte le follie di questo mondo, sempre e comunque contro!

LaFra ha detto...

sempre e solo Nomadi!!!!

il Russo ha detto...

Quanto manca una persona come Augusto...

Gatta bastarda ha detto...

già augusto manca molto...
anche se devo dire che i nomadi ci sono ancora (ovvio augusto era un'altra cosa) ma l'importante è che stanno mantenendo sempre gli stesi ideali... i loro concerti sono fantastici, durano tanto, costano poco e fanno tanta beneficienza sempre!
sempre nomadi!