martedì 28 ottobre 2008

Rubrica: davanti allo specchio


Leggendo molti libri spesso mi capita di trovare delle frasi che mi piacciono tanto e che fanno riflettere... così ho deciso di iniziare una sorta di rubrica.. nella sezione Davanti allo specchio metterò le frasi che man mano leggo nei vari libri e che mi colpiscono e che penso possano far riflettere (da lì la scelta della parola specchio... non è geniale? come no?! ma andate al diavolo!) anche senza dover leggere per forza il libro ma prendendo le frasi isolate.

Cominciamo con il libro che ho appena finito "Il labirinto delle streghe" di Kalogridis:

Abbracciando persino il maligno in agguato, colui che più di ogni altro aveva bisogno di compassione.

Camminavo attraverso gioia e splendore : ma tutto ciò che vedevo era il male e la sporcizia che essi nascondevano.

6 commenti:

il Russo ha detto...

Fai bene, io è da anni che mi ripropongo di estrapolare dai libri che leggo i passaggi che più mi colpiscono ma puntualmente non lo faccio mai.
Quella di trascriverle su blog potrebbe essere un buon rimedio, brava gattaccia!

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Condivido anchio questa tua "missione".
Un caro saluto.

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

la scelta del titolo è effettivamente geniale!
riguardo alle citazioni potresti estenderle anche a quelle di film e telefilm, ma mi sa che poi sarebbero troppe e allora più che una rubrica dovresti dedicarci un blog intero..
(vabbè la smetto di dire cazzate)
ciaoo!

l'incarcerato ha detto...

Ma si, ma si "davanti allo specchi è geniale"...contenta?

AHAHAH scherzo, hai avuto un ottima idea, veramente! ;)

Silvia ha detto...

Oddio, io certi libri sulla condizione delle donne li sottolineo quasi completamente: sai quante citazioni ci potrei fare!!!!

Hai avuto un'ottima idea!!! Sono ansiosa di leggere tante belle e interessanti citazioni!

"Camminavo attraverso gioia e splendore : ma tutto ciò che vedevo era il male e la sporcizia che essi nascondevano", questa qui mi ha colpita tantissimo: credo sia di facile applicazione in tutti i Paesi occidentali...

;-)

Gatta bastarda ha detto...

ho pensato di farli anche per film e telefilm quando mi capita.... ma mi capita meno perchè me le dimentico subito... in un libro sono scritte e non scappano...ahahah

silvia nel libro la frase fa riferimento al mondo clericale del medioevo.... ma potrebbe valere benissimo anche per oggi...