giovedì 23 febbraio 2012

30 anni e io...?


E i 30 anni sono arrivati, come me la passo?: 2 lauree... lavoro mal pagatasbattendomi per ragazzi disabili e malati psichiatrici... uno dei due posti di lavoro manco si sa se potrà andare avanti perchè non riceviamo finanziamenti ( chi se ne frega se dei ragazzi disabili non hanno un posto dove divertirsi no?!) 2 lavori per arrivare a 600 euro al mese (si più di 500 ma credo che per Stracquadanio sarei comunque una sfigata) e 300 di questi manco arrivano regolari tutti i mesi... Pensione? non so se potrò pagare un affitto o un mutuo ora è inutile pensare ad una cosa che per noi sarà solo nei ricordi... una leggenda del passato. che schifo!
scusate lo sfogo ma ogni tanto ci sta e che cazzo!

12 commenti:

loris ha detto...

sono allucinato da questo silenzio che accompagna questo post. Troppo facile dire o pensare che sono in molti quelli/e come te, e che per chi oggi ne compie 50 e ha perso il lavoro è pure peggio. No il silenzio non è una giustificazione. Un urlo sarebbe solo un debole segnale, una sollevazione una debole risposta e una rivoluzione forse solo un principio di possibile riscatto.

Gatta bastarda ha detto...

bè lo scriito da poco il post e scrivendo poco nel blog ormai è poco seguito... ma so che su alcuni posso sempre contare. grazie Loris! (tra parentisi... non commento quasi più i tuoi post ma li leggo praticamente tutti!)

Gatta bastarda ha detto...

tra l'altro ho trovato dopo questa immagine che mi sembrava adatta ma la prima a cui avevo pensato era l'urlo della donna di Psyco.... anzi quasi quasi aggiungo anche quell'immagine. Urliamo cazzo!

Alligatore ha detto...

Auguri, è l'unica cosa che mi viene da aggiungere ... a te e a tutti noi.

Gatta bastarda ha detto...

già auguri a tutti noi... però più che aspettare la fortuna viene voglia di imbracciare il fucile!

Marco Goi (Cannibal Kid) ha detto...

buon comple!
pure io sono prossimo ai 30 e naturalmente la mia situazione non è poi molto diversa dalla tua..

Gatta bastarda ha detto...

il mio compleanno era il 12 febbraio ma accetto gli auguri..ahahha
ho riflettuto un pò sul post da scrivere poi mi sono solo lasciata trasportare dalla rabbia.

riccardo uccheddu ha detto...

Ti sostengo incondizionatamente!
Purtroppo, quasi mi vergogno a dirlo, io di anni ne ho 50 (li compirò tra pochi mesi).
Dico che "mi vergogno" perchè non vorrei farti pensare che la tua situazione rischierà d'andare avanti così per altri 20 anni...
Ma francamente, penso che la pazienza delle masse sia proprio finita.
Il problema è che manca L'UNITA' tra le persone, unità che se ci fosse farebbe finire all'istante un sistema fondato sullo sfruttamento e sull'ingiustizia!
Comunque, non mollare... L'indignazione può essere un'ottima molla; per reagire, ovviamente.
Mai rassegnarsi.
MAI.
Ciao.

Francesco Zaffuto ha detto...

ho 64 anni ma mi voglio associare a questo urlo

Gatta bastarda ha detto...

grazie mille a tutti per il sostegno! NON MOLLO!

la ste ha detto...

tu barcolli, ma non molli.

cazzate a parte, ti penso sempre e spero che tutto volga al meglio. sai come dicevamo da teenager: "non può piovere per sempre".
poi ti sembra, siccome ti pagano da schifo, di non concludere niente, ma fai due lavori meravigliosi, rendi felice tanta gente. non dimenticarlo!

Gatta bastarda ha detto...

e cara ste... no so di fare e anche molto ma purtroppo non posso andare avanti così... se non non si mangia! i ragazzi sono quello per cui non ho ancora mollato ma devo cercare un qualcosa di stabile se no ci vuole un educatore per me perchè ne va della mia salute mentale oltre che del mio mantenimento materiale. non mollo! e spero presto in un arcobaleno